Istituto Istruzione Superiore 'Fermi' Gaeta

Sede legale Piazza Trieste Tel. 0771 461780 - Fax 0771 462104
Sede Via Calegna Tel. e Fax 0771 471560
e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
PEC: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Gianluca Di Fazio…a gonfie vele!

Gianluca-di-Fazio-300x300“Se i tuoi sogni non ti spaventano, allora non sono grandi abbastanza!!!”

Così Gianluca Di Fazio ha esordito lo scorso 14 dicembre parlando ai ragazzi del Liceo Scientifico “E.Fermi” di Gaeta in qualità di ex alunno. Lui il suo sogno, nato tra i banchi proprio di quell’Istituto, l’ha realizzato: è diventato un affermato fotografo internazionale, anche se ama definirsi un “narratore per immagini”.

Nella palestra del Liceo ha esposto alcune riproduzioni ingrandite di sue foto, tante altre le ha proiettate davanti ad una platea incantata dall’originalità e dalla varietà degli scatti.

Gianluca lavora in esclusiva per marchi prestigiosi quali Rolex, Volvo, Marina Militare, Audie ha partecipato a tanti eventi internazionali (34th America’s Cup, America’s CupWorld Series, Volvo Ocean Race 2014/2015, 1000 Miglia,Barcolana, ecc). Ha avuto tanti riconoscimenti (nel 2015 è stato votato nei migliori venti al mondo al Mirabaud Yacht Racing Photographer) ed ha pubblicazioni in tutto il mondo da L’Equipe al Times passando per tutti i quotidiani nazionali oltre che testate quali la CNN, ma non ha perso la sua semplicità e la sua correttezza. Ha ringraziato tutti coloro che l’hanno sopportato e supportato nel suo percorso professionale, in particolare la sua famiglia da cui ha ereditato l’amore per il mare. Poi ha guidato gli intervenuti in un viaggio attraverso opere pittoriche e fotografiche spiegando termini come luminosità e contrasto e, soprattutto, quanto sia importante il tempo in fotografia. C’è solo un momento perfetto per fare click e nella fotografia sportiva la difficoltà dello scatto è amplificata poiché tanti sono i fattori di disturbo (spostamento d’aria, d’acqua, delle imbarcazioni e anche tuo visto che spesso ti trovi su un gommone). Porti a casa lo scatto giusto solo se riesci a fare click nell’esatto momento che tu immaginavi cioè se in quell’attimo gli oggetti si sono effettivamente allineati come tu hai pensato fosse bello vederli. E poi c’è il tempo per elaborare lo scatto, definirne il layout e, nel caso del calcio (perché Gianluca è stato anche fotografo della serie A) spedirlo alle testate per la pubblicazione. In tutto non più di quattro minuti, tempo oltre il quale anche il miglior scatto diventa inutilizzabile.

Sul finire dell’incontro Gianluca ha rivolto un pensiero particolare ai ragazzi presenti esortandoli ad andare avanti sempre con passione, ad avere forza di volontà e a sognare di volare sempre più in alto. Lui stesso non ha smesso di sognare, al contrario si pone obiettivi sempre diversi e la voglia di reinventarsi ogni giorno è grande, come è giusto che sia nella sua professione. Il fine? Realizzare scatti particolari per continuare a collezionare tanti successi che, di cuore, gli auguriamo.